Roma Suona

    Alla Stazione Metro
    25 maggio 2016

    Alla Stazione Metro di Roma si suona Jazz

    In alcuni paesi del mondo, un evento del genere è la norma; qui in Italia una concerto come questo fa gridare al miracolo.

    La musica, “qui da noi” non è arte, non è magari possibile fonte di reddito, non è lavoro, qui da noi quasi sempre chi fa musica, bene che va, viene scambiato per buontempone fancazzista.

    Quando poi si cerca di fare qualcosa di diverso, magari portando la musica al pubblico e non viceversa, allora sei guardato anche un pò male e rischi di fare la figura di quello “strano”, però l’evento alla Stazione Metro di Roma ci sarà e accadrà martedì 31 maggio.

    Prince Faster

    Per la prima volta a Roma un vero e proprio concerto jazz nella Metropolitana, alla Stazione Metro Repubblica.

    Alle ore 18 Brecce per l’arte contemporanea, in collaborazione con ATAC, presenta un appuntamento senza precedenti: un’iniziativa che fa parte del progetto Tramjazz, curata da Nunzia Fiorini:Alle ore 18, alla Stazione Metro Repubblica si trasformerà in un grande showcase dedicato a Max Ionata, uno dei maggiori sassofonisti italiani della scena jazz contemporanea, tra i più richiesti a livello internazionale. Un’occasione davvero unica per il pubblico che potrà ascoltare e incontrare liberamente gli artisti all’interno di una cornice “aperta” ed inedita. Ionata sarà accompagnato dal suo Hammond trio completato dal virtuoso Alberto Gurrisi all’organo Hammond e da Frits Landesbergen, raffinato batterista olandese nonché uno dei migliori vibrafonisti d’Europa, con la speciale partecipazione dell’amico e collega Gegè Telesforo, con cui Max ha spesso condiviso la scena negli ultimi anni, e che lo ha molto ispirato per il suo modo di vivere il palco e con la sua passione per il funk.

    Con questo evento, un luogo di transito diventa “piazza”, punto d’incontro, di condivisione e di scambio culturale. Dedicata ai viaggiatori, ai turisti e a tutti i romani, agli appassionati di musica e a coloro che amano e che sanno vivere la propria città con partecipazione, questa iniziativa propone una nuova forma di performance, che elimina il distacco del palco e pone pubblico e musicisti sullo stesso piano. Un diverso momento di aggregazione che rompe la routine quotidiana dei viaggiatori della Metro confondendo il rumore dei freni con i suoni caldi e sincopati del jazz.
    Insieme al suo Hammond trio, Max Ionata presenterà il suo nuovo album “rewind” prodotto da Jando Music/Via Veneto Jazz: un disco importante nel suo percorso artistico, rappresentando “un ripartire da zero, un ricominciare da sé“. Un energico nuovo inizio dopo un itinerario creativo intenso durante il quale Ionata ha sperimentato ogni tipo di formazione come leader e come special guest, sia discograficamente sia sul palco, suonando nei più importanti jazz club e jazz festival al mondo e collaborando con grandi nomi internazionali. A Gegè Telesforo è dedicato il brano “Mr G.T.” contenuto nel disco.

    Alla Stazione Metro di Roma INFO EVENTO

    31 maggio h 18 – Stazione Fermata Metro Repubblica – Linea M1 (prima dei tornelli)
    Piazza della Repubblica – Roma
    L’evento è gratuito.
    info@tramjazz.com

    Commenta

    La tua email non sarà pubblicata.Compila i campi segnati. *

    CAPTCHA

    *

    Articoli correlati

    Iscriviti al blog tramite e-mail

    Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

    Hai un band o una struttura?

    Cosa aspetti ad iscriverti a RomaSuona e a far sentire la tua voce nello spazio online più rumoroso della capitale?!

    REGISTRATI

    RomaSuona su Twitter