Il Cinema di Roma Suona.

0
339

I Consigli della Settimana: Lei, Fruitvale Station, Supercondriaco e Need for Speed

L’euforia da Oscar sembra essersi leggermente placata, dopo appena 10 giorni dalla consegna dei premi e ne risentono le uscite di questa settimana: dopo l’inondazione del giovedì scorso, con più di 10 pellicole, la giornata di oggi ce ne porta appena 8, anche stavolta di natura variegata, però tra le quali stavolta non abbiamo nessun dubbio su quale scegliere come film della settimana e nostro consiglio.

Lei, o Her che dir si voglia, è il film che chiunque abbia amato smodatamente almeno una volta nella vita deve vedere. Intendiamoci, non è assolutamente una storia d’amore di quelle trite e ritrite, fatte per vendere più cioccolata, pop corn, pop corn alla cioccolata e fazzoletti di carta: il film di Spike Jonze, premio Oscar per la migliore Sceneggiatura proprio per questo film (e solo per questo motivo bisognerebbe essere già in sala), racconta l’Amore in senso assoluto, in tutta la sua parabola senza mai e poi mai entrare nel “già visto”, anzi vi sfidiamo a trovare un altro film dove il protagonista si innamora follemente di un sistema operativo, nella forma di una suadente voce sintetica in originale interpretata da Scalett Johanson, mentre in Italia è l’attrice Micaela Ramazzotti. Ripetiamo: non è il solito film di San Valentino (non a caso è il 13 ma di Marzo). Inoltre, la colonna sonora degli Arcade Fire sarà un incentivo per i moltissimi che li hanno conosciuti ed apprezzati nel recente periodo. Per tutti gli altri, specialmente chi li detesta, avvisiamo che stavolta sono in veste esclusivamente strumentale, senza il discutibile cantante.

Insomma, non avete scuse. Ve lo consigliamo forte forte forte.

Le altre uscite si caratterizzano per andare ad occupare rispettivamente tutte le caselle vuote rimaste: per chi preferisce il racconto sofisticato ed indipendente, ecco Prossima fermata: Fruitvale Station dello regista e sceneggiatore Ryan Coogler oppure il film drammatico italiano Maldamore con Alessio Boni, Luca Zingaretti, Ambra Angiolini e Luisa Ranieri, oppure il polacco Ida, opera acclamata da pubblico e critica in tutto il mondo.

Gli ultimi 4 titoli sono all’insegna del divertimento e dell’intrattenimento puro, per grandi e piccini: proprio per quest’ultimo è dedicato il film d’animazione Mr. Peabody & Sherman, trasposizione cinematografica del famoso cartoon, come Need for Speed, film tratto dalla fortunata serie di videogame, in cui l’astro nascente Aaron Paul, smessi panni da Jesse Pinkman nella serie Breaking Bad, entra in uno spericolato circo di scommesse clandestine per conquistare la sua vendetta; dopo anni di assenza, Keanu Reeves torna sullo schermo con il particolare 47 Ronin action movie dal gusto anni ’80, con un retrogusto pseudo orientale. Chiude la fila Supercondriaco – Ridere fa bene alla salute, commedia francese che portando il marchio degli interpreti di Giù al Nord (fonte di ispirazione per il nostrano Benvenuti al Sud/Nord) garantisce risate facili e cervello leggero.

Tra tutti quelli proposti quale andrete a vedere? Fatemelo sapere attraverso CineCinicaMente su Twitter. Non esiterò a rispondervi, uno ad uno.

Alla settimana prossima.

Giovanni Villani