Go Fest 3

0
173

Go Fest 3 Sesta edizione della fiera della velocità, 1 ottobre 2016 per la seconda volta al Csoa Spartaco! 13 gruppi, velocità smodate dal pomeriggio e per tutta la notte

Extreme Smoke 57: Per la prima volta a Roma, vi portiamo un nome più che importante per la storia del grindcore europeo. Nati verso la fine degli anni ’80, sono stati il primo gruppo a suonare questo genere in Slovenia. Il loro 7″ del 1996, Who Sold The Scene?, è un must per tutti gli amanti del noisecore e delle sonorità rumorose provenienti dalla Jugoslavia di quel periodo (Patareni, Acroholia)

https://es57.bandcamp.com/

WARFUCK – direttamente dalla Francia, il duo di Lione rappresenta uno dei migliori gruppi grindcore degli ultimi 4-5 anni. Con un sound che riesce ad accontentare tutti i fan del genere (da quelli più legati alle sonorità moderne ai più intransigenti), sono riusciti in pochissimo tempo a guadagnarsi una grande fetta di pubblico nel genere. Il nuovo ep “Hype comes and goes” è uscito sulla celebre Bones Brigade Records (Last Days of Humanity, Agathocles, General Surgery e molti altri), etichetta che da sempre è un segno di garanzia per il grindcore internazionale. Hanno suonato ovunque, nel loro ultimo tour sono finiti in Giapppone e a settembre saranno in Messico.

https://warfuck.bandcamp.com/

MooM – vengono da Tel Aviv e si tratta del primo gruppo israeliano presente al festival, nonché del primo gruppo in assoluto con voce femminile. Alcuni riconosceranno tra le loro fila Sima dei Not On Tour, ma non aspettatevi punk rock: i quattro suonano un mix dinamico a cavallo tra powerviolence, sludge e hardcore. In questi giorni presentano la pubblicazione fisica dei loro primi 2 ep, già disponibili sul loro bandcamp.

https://moom.bandcamp.com/

Hobos – quattro loschi figuri provenienti da Venezia, sono stati già nostri ospiti in passato e nel frattempo sono diventati uno dei nomi più richiesti ovunque, grazie alla loro incessante attività live e a una carica devastante dal vivo che non ha da invidiare a nessun grosso nome in ambito thrashcore. Uau!

https://hobosband.bandcamp.com/

JESUS AIN’T IN POLAND – Da Modena con Furore, uno dei gruppi grindcore più apprezzati e seguiti nel nostro paese. Con all’attivo un ep e un disco di ottima fattura, hanno alle spalle ben due tour europei, l’ultimo dei quali ha raggiunto il suo momento più alto con la loro performance all’Obscene Extreme 2013! Mancano a Roma da ben 6 anni e siamo orgogliosi di poterveli riportare al GO!FEST

https://jaipsucks.bandcamp.com/

ANF – Il powerviolence di Via Ferrara ci mancava e quindi non abbiamo potuto far altro che riconvocare per il primo ottobre quattro palermitani che dalla loro ultima presenza al Go Fest hanno toureggiato in giro per l’Europa, hanno pubblicato uno split con gli australiani Powerchuck e sono diventati un nome di rilievo un po’ ovunque.
Se non li conoscete ancora avete più di un mese di tempo, più o meno quello che servirà al loro cantante per tornare ad avere entrambi i piedi sani!

https://alwaysneverfun.bandcamp.com/

Stasis – crust punk : Band bolognese con membri ed ex membri di Haemophagus, Saturnine, Tumor Necrosis Factor e Cancer Spreading dedita ad un crust grezzo e viscerale (con qualche sprazzo death metal) con voce femminile. Con alle spalle un ottimo demo, uscito da due anni fa, hanno appena inciso un full lenght che dovrebbe uscire nei prossimi mesi. Se amate gruppi come Disrupt, Anti Cimex, Visions of War e Axegrinder, sono la band che fa al caso vostro!

http://stasispunk.bandcamp.com/

Corporation of Consumption (C.O.C) – Li abbiamo chiamati perchè garantiranno in un solo colpo il tasso di balstbeats e quello gradazione alcolica. Tra di loro troviamo facce note già attive con Gargantha, Culto del Cargo e Resot Humanos tanto per dirne alcuni e hanno pubblicato uno split con i CxOxSx che è una delle cose più bellle prodotte dal grindcore italiano da parecchi anni a questa parte. In alto i calici!

https://corporationofconsumption1.bandcamp.com/

Lexicon Devils – Terzetto romano (e in minima parte abruzzese) che ha bisogno di poche presentazioni, da qualche anno rappresenta un punto fisso per chiunque in Italia apprezzi le sonorità più legate all’hardcore delle origini, quello senza fronzoli che ha ben presente la lezione di Circle Jerks, Germs e primi Adolescents. Si tratta di un concerto molto importante per loro visto che sarà l’ultima volta per vederli in questa “veste”. Un motivo in più per non mancare!

https://lexicondevils.bandcamp.com/

TIBIA – Un gruppo nuovo sulla scena romana che si è già garantito l’attenzione di molti grazie alla sua capacità di unire crust, black metal, post hardcore e invocazioni a Chtulu e agli dei pagani. All’attivo hanno solo un demo ma sono composti da facce note a Roma (Onryo, Cause/Effect, Morning death, Hanzo&Randie) e non abbiamo dubbi che faranno drizzare le orecchie a chi oltre alla velocità cerca pesantezza e ricercatezza sonora.

https://tibiahc.bandcamp.com/

SHRËD – da molti anni sulla scena romana, uno dei pochi gruppi rimasti a fare thrashcore nel nostro paese, con riff che ricordano gli Accused migliori. Al festival presenteranno il loro primo album!

https://shred666.bandcamp.com/

Lurking Terror – Dopo aver fatto suonare diverse band grind, powerviolence e hardcore finalmente al GO!FEST arriva il death metal marcio e maleodorante. Trattasi di una nuovissima formazione con membri ed ex membri di Shred e Reaction to Ruin. Il 1 ottobre sarà il loro primo concerto e presenteranno il demo Deafening Void. Se vi piacciono Morbid Angel, Autopsy e Bolt Thrower sono il gruppo che fa al caso vostro!

https://lurkingterror.bandcamp.com/releases

yBUTTEROy – Da Paliano con amore, powerviolence suonato male e sparato, come piace a noi e agli avventori abituali del festival, con dentro membri dei Social Trauma. Per una volta, dopo tanti gruppi con le x nel nome, finalmente uno con le y!