Se mai fossi, il nuovo singolo de La Maschera feat. Vitorino, è disponibile in tutti i digital store e in rotazione radiofonica da mercoledì 29 gennaio.

“Nell’aprile del 2018 scoprii un meraviglioso brano di Vitorino – racconta Roberto Colella, frontman della band. Mi emozionai al punto da provare a tradurre il testo e, qualche mese più tardi, il giro di concerti in Portogallo ci ha regalato l’occasione di incontrare proprio lui: 78 anni, uno dei più importanti cantori portoghesi, uno di quelli che “cantavano canzoni politiche quando non si poteva fare” (come spesso ci diceva la gente dell’Alentejo, in Portogallo) al punto da essere censurato dall’allora dittatore”.

E non è finita qui. La Maschera ha invitato Vitorino a Napoli, per realizzare il featuring del brano, e per cantare insieme sul palco de La Casa della Musica nel concerto di fine tour del 19 dicembre.

“Un’emozione grandissima – continua Colella – qualcosa che fino alla sua “apparizione” in aeroporto non credevo possibile. Per me sarebbe stato già tanto sapere di un suo ascolto alla mia versione. Il resto lo associo quasi un regalo dal cielo totalmente inaspettato. Avere la fortuna di trascorrere 3 giorni pienissimi insieme ad una leggenda portoghese è stato come ricevere una infinita dose di insegnamenti… Il pezzo ’appartiene’ in qualche modo al nostro ultimo singolo, ’A cosa justa, e viceversa. Due punti di vista dello stesso argomento: da un lato politico/sociale, dall’altro individuale e profondo”.

Il videoclip vuole essere testimonianza e racconto di questo incontro, con le riprese in studio durante la registrazione del brano, che si alternano alle immagini del live alla Casa della Musica, quando la band ha suonato il brano per la prima volta dal vivo, insieme al suo autore Vitorino, gigante della musica portoghese.

Dopo ‘A cosa justa, anche Se mai fossi, sarà nel terzo album della band atteso per l’autunno del 2020.