Micaela Bruno Maggio all’Improvviso

0
117
Micaela Bruno

Micaela Bruno, cantautrice romana con un bagaglio alle spalle di tutto rispetto:

Tra le tante esperienze, ha avuto il piacere e l’onore di collaborare con Francesco Di Giacomo e Rodolfo Maltese del “Banco del Mutuo Soccorso”.

Didatta e ricercatrice della voce, sarà la prima insegnante italiana autorizzata nella “Complete Vocal Technique” della danese Cathrine Sadolin.

E’ impegnata in una personale campagna di sensibilizzazione sui disturbi alimentari, attraverso i social network e nella vita. A tal proposito, ha recitato nel videoclip “Bella Ciccia”, dei “Radici nel Cemento”.
E’ in uscita prossima il suo primo EP come cantautrice, “Maggio all’Improvviso”, , prodotto da Roberto Cola, presso “Il Piano B Progetti Sonori” e masterizzato da Fabrizio De Carolis, presso il “Reference Mastering Studio”.

Cinque tracce fresche fresche arrivate sul tavolo della redazione qualche giorno or sono, ancora senza copertina, ma la musica c’è e si sente.
Un buon crossover tra elettronica, senza troppi ricami, e “pop” italiano dotato di quello spirito avventuroso che si integra con il “classico” e che emerge tra rimiche serrate e tenui “ballad” dai testi molto personali e dai colori pastellati.
Lo Split si apre con “Maggio all’Improvviso” che racchiude una parte dello spirito che girovaga tra parole e i suoni che sono contestualizzati nel tutto.
Un E.P. dunque, che potrebbe essere idealmente diviso in due parti, quella elettronica con “ Maggio all’Improvviso e Il Vaso Di Pandora” che forse non calza perfettamente con le timbriche che Micaela riesce invece ad esprimere quando è accompagnata da pochi ma puntuali strumenti acustici, come ad esempio la seconda parte di “Assenza e Inadatta al Mondo”, in questi due brani prende forma forse la parte più interessante del progetto, semplicità e calore, quello che invece a mio avviso si perde quando le dinamiche musicali, e le sezioni ritmiche prendono il sopravvento.
Un approccio musicale che forse non è ancora ben chiaro, un percorso artistico non del tutto definito e comunque non definitivo; anche perchè questo è il suo primo E.P. per cui qualche incertezza condita da una sana ingenuità musicale è d’obbligo e lecita.

Un buon inizio che fa ben sperare quello di Micaela Bruno, una strada che vediamo in discesa e ricca di prospettive.

Prince Faster

Micaela Bruno – Inadatta al Mondo