Home Soviet Soviet
This event has passed

Soviet Soviet

Traffic

Data
20 aprile 2018
End
20 aprile 2018 (All day)
Indirizzo
Via Prenestina, 738, 00155 Roma   Mappa

Status

Dettagli

MetaMorfosi Alterantive Club & Traffic Live [in collaborazione con Darkitalia – Webzine & Barley Arts Promotion] proudly presents:

SOVIET SOVIET [Post-punk // Felte Records]

Endless European Tour 2018

Friday 20th of April at Traffic Club, Rome.

SOVIET SOVIET:
Hailing from the coastal town of Pesaro, Italy, the post-punk-inspired trio Soviet Soviet feature vocalist/bassist Andrea Giometti, vocalist/guitarist Alessandro Costantini, and drummer Alessandro Ferri. After forming in 2008, the band made a name for itself the following year with consistent touring and self-released singles. Soviet Soviet spent some time honing their sound and returned in 2011 with the Summer, Jesus EP; later that year, that EP and an untitled 2009 EP were released as the compilation Nice. The band returned to the studio in 2012, emerging with their debut album, Fate, which Felte Records released in November of 2013. Ahead of Soviet Soviet’s second album, Felte reissued Nice in 2016 on vinyl and as a digital download. Endless, which featured a collaboration with electronic artist Yppah, arrived late that year.

www.feltesounds.com
www.sovietsoviet.bigcartel.com
www.facebook.com/sovietsovietband
www.blackcandy.it

open act // The Hand

I The Hand sono un trio romano nato nel 2014 per mano di Emiliano Tortora (synth, drum machine e voce), membro dei gloriosi Mat 101, Fabrizio Mazzuccato (chitarre e voce), già con i Black Circus Tarantula, e Sandro Di Canio (chitarre e voce). Dopo un omonimo 7′ pubblicato nel 2015 ed esaurito nel giro di pochi mesi la band ha iniziato a lavorare sul nuovo album e ad esibirsi dal vivo. ‘Three is a Crowd’, album d’esordio dei The Hand è in arrivo il 17 novembre per Goodfellas Records, anticipato dal singolo ‘The Commissioner’. Un album ricco di citazioni colte e ispirazione, nato dalla voglia di riscoprire il glam di Bowie e T-Rex, il post punk elettronico dei Suicide e quello acido dei Teardrop Explodes, il kraut di Neu! e Kraftwerk, il wall of sound di Spacemen 3 e Jesus & Mary Chain, le armonie distorte di Stone Roses, Inspiral Carpets e Primal Scream
e la wave elettronica di Fad Gadget e New Order.

Quello dei The Hand non è di certo il classico progetto indie-rock ispirato dalle mode del momento, dietro al monicker “della mano” si muovono tre musicisti cresciuti ascoltando psichedelia rumorosa, ritmiche percussive, chitarre fragorose e synth distorti. Il loro primo album è stato registrato in 18 mesi in diversi studi: l’atelier di un noto artista contemporaneo, gli studi di Radio Rai e il Green Mountain Audio. Ad oggi il trio si è esibito dal vivo ovunque nella capitale e fatto da special guest per le date italiane di un tour dei californiani Crocodiles, oltre ad avere aperto per artisti del calibro di Swervedriver, Wire e Giobia ed essere stati inclusi nel bill della prima edizione del Rome Psych Fest. Sono gia stati chiamati a suonare per il mitico show di mezzanotte di Radio 1 ‘Stereonotte’, oltre ad avere incenerito le frequenze della romana Radio Rock con un’esibizione potentissima.

www.soundcloud.com/the-hand-1
www.facebook.com/TheHandOfficial
www.soundcloud.com/the-hand-1
www.twitter.com/thehand_band
www.instagram.com/the_hand_official_
▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄▄

Music by // Dj Severance + Dj Chemnitz + Dj Frank Black

Wave | 80’s | Indie | Post-punk | Acid | Early Industrial | Neo-Psych | Darkwave | MinimalSynth