Richard Benson il nuovo video e a giugno il disco

    0
    132

    Richard Benson è stato il chitarrista e cantante di uno dei complessi musicali italiani più apprezzati del periodo 70, la formazione si chiamava Buon Vecchio Charlie.

    La band era formata da: Richard Benson (voce, chitarra) Luigi Calabrò (chitarra, voce) Sandro Cesaroni (sax, flauto) Sandro Centofanti (tastiere) Paolo Damiani (basso) Rino Sangiorgio (batteria), nel 1972 registrarono il loro primo ed unico disco che in realtà uscì postumo solo nel 1990.

    Il disco omonimo è forse uno dei lavori più interessanti di tutta la scena progressive italiana.

    La band si sciolse quasi subito, ed una parte dei componenti formarono i Bahuaus premiati come miglir formazione progressive del 1974 al Festival di Villa Pamphili a Roma.

    Di Richard Benson se ne persero le tracce, quando rispuntò fuori in una televisione privata con un programma musicale in cui faceva ascoltare principalmente musica metal e chitarristi iper tecnici.

    Nel corso degli anni Benson continuò a suonare e fece anche qualche concerto; ma la figura di Richard Benson divenne una sorta di icona televisiva, diventando in seguito anche oggetto di scherno da parte di molti telespettatori.

    Il resto della storia è tristemente conosciuta un pò da tutti.

    Intervistai in tempi non sospetti (forse più di venticinque anni fa) Richard Benson e rimasi colpito dalla profonda cultura musicale che aveva, al punto che riusciva a parlare di qualunque genere musicale e a ragion veduta.

    Andai a vedere i suoi primi concerti quando mise insieme una piccola ma interessante formazione metal, smisi quando il pubblico iniziò ad insultarlo ad ogni piè sospinto.

    Oggi a distanza di molti anni, Benson sta per pubblicare un album prodotto da Federico Zampaglione dei Tiromancino.

    All’inizio pensai ad uno scherzo; cosa poteva entrarci Zampaglione con il metal e sopratutto con Benson resta per me un mistero; ho anche pensato all’ennesima pagliacciata, ma questo primo video mi ha davvero sorpreso anche se la dinamica del girato “accarezza” quella forma “naif” che il personaggio ha sempre avuto.

    Zampaglione è riuscito a veicolare quel senso di “follia”che è caratteristica della figura del chitarrista.

    Il video è stato girato da Federico Zampaglione che nel corso degli ultimi anni ha intrapreso la carriera di regista di film Horror peraltro anche con degli ottimi risultati, e il video così come il brano, sono dignitosi e di buona fattura.

    Spero sinceramente che abbiano fatto un buon disco perchè Richard Benson se lo merita veramente, e faccio tanto di cappello a Federico per l’improbo lavoro che è riuscito a fare, perlomeno in questo video.

    Mi auguro vivamente che il disco possa rendere giustizia ad una figura che personalmente ho sempre stimato.

    Prince Faster

    Credits:

    Richard Benson – I Nani
    Primo singolo estratto da “L’inferno dei vivi” il nuovo album della leggenda dell’hard Rock in uscita il prossimo 16 giugno per l’etichetta torinese Inri e prodotto da Federico e Francesco Zampaglione dei Tiromancino.

    Regia di Federico Zampaglione
    Fotografia e Montaggio Dario Albertini
    Scenografia Virginia Smorra
    Aiuto operatore Adriano Cerroni
    con la partecipazione di Ester Benson

    Testo e musica di Richard Philip Henry John Benson
    produzione artistica Federico e Francesco Zampaglione
    Etichetta Inri
    Edizioni Metatron / La Deriva