Sostanze Records “compie” 50 dischi.

0
438

Nata nel 2009, Sostanze Records è una delle etichette indipendenti tra le più apprezzate nel mondo della musica elettronica.

Quest’anno la attivissima etichetta romana festeggia il suo cinquantesimo disco e lo fa con una produzione davvero all’altezza dell’evento; una splendida compilation in vinile finanziata attraverso Music Raiser.

Fanno parte della Compilation:

Tracklist

  1. alexis storm – Nexus
  2. Apes On Tapes – Punemploy
  3. bebop – Acid Blasty
  4. bxp – All You Need Is Rave
  5. digital brain – No Way
  6. flux – No Law
  7. Jerry Kalashnikov – Garelli Hippiecide (bitch)
  8. LPR8 – 50th Gift
  9. Re:Set – Polarity
  10. Sonic Belligeranza – Mangia

Ma il vero valore aggiunto della label è che produce e distribuisce free download e solo musica “Creative Commons”.

“Il progetto Sostanze Records nasce dall’idea di alcuni membri dell’associazione di promozione sociale Sostanze. Ha come scopo principale la produzione e distribuzione attraverso il proprio portale, di materiale audio-video autoprodotto, riconosciuto tale, grazie alle licenze Creative Commons. Il nostro obiettivo è di collaborare con chi ha le strutture e la voglia di costruire solide basi per un progetto a lungo termine con l’intento di creare un ambiente sano e produttivo, di persone che credono nel copyleft e nella produzione indipendente, attraverso meeting dedicati alla fruizione e ricerca di materiale pubblicabile. La nostra filosofia parte dal presupposto che qualsiasi forma d’arte, audio o video che sia, debba essere preservata da qualsiasi forma di ricatto monetario e di potere.”

La redazione di Roma Suona augura a Sostanze Records: Cento di questi dischi!