Music Day Roma XXXIII 7 e 8 maggio

0
79

Trovare il cd o vinile che si desidera da tempo è una delle godurie che provano, quando ciò accade, tutti i malati di musica e del supporto fisico.
ChissĂ , magari questa volta può essere l’occasione giusta per scovare il titolo tanto bramato, oppure può essere una piacevole passeggiata e ricerca per acquistare un lavoro che incuriosisce. Insomma qualsiasi possa essere lo spirito con cui si va al Music Day XXXIII, di sicuro è un momento divertente e di cultura, un incontro tra amanti del supporto fisico che si daranno appuntamento sabato 7 e domenica 8 maggio presso l’ Hotel Mercure Rome West in via Eroi di Cefalonia 301 a Spinaceto.
Come sempre non mancheranno anche interessanti presentazioni con musicisti, editori discografici e addetti ai lavori, altra piacevole caratteristica di questo evento che caratterizzerĂ  l’imminente weekend.
INGRESSO GRATUITO
Gianluca Polverari

DAL COMUNICATO STAMPA

Il Music Day Roma ha sempre guardato avanti, crescendo e consolidandosi negli anni fino a divenire un punto di riferimento irrinunciabile per il collezionismo musicale in Italia, per gli appassionati e gli amanti del vinile. Ma se per una volta proviamo a girare lo sguardo verso ciò che è stato, accorgersi di aver raggiunto il traguardo del decennale quasi sorprende, considerato che entusiasmo, impegno e passione sono rimasti nel tempo inalterati, acquisendo anzi nuova forza propulsiva ad ogni edizione. Ora siamo al trentatreesimo appuntamento e per festeggiare i nostri dieci anni ci apprestiamo a proporre un’edizione quanto mai ricca di spunti di interesse. Con 70 espositori distribuiti su uno spazio di 2.500mq. una ricchissima proposta di dischi in vinile, cd, poster, riviste, oggettistica e memorabilia musicale, alla quale si aggiunge il Figucon, la mostra mercato delle figurine, che ospiteremo all’interno della nostra manifestazione.

SarĂ  inoltre possibile acquistare e vendere dischi, anche quelli rari e preziosi, avvalendosi del supporto e della professionalitĂ  degli espositori. Come sempre largo spazio per gli incontri degli artisti con il pubblico della manifestazione con numerosi e importanti ospiti del mondo musicale.

Gli incontri:

Sabato 7

Ore 11,30: Presentazione del disco “De Rossi e Bordini” (Maracash Records). Modera il critico musicale Paolo Carnelli.

Per la gioia di tutti gli appassionati del rock progressivo si consuma finalmente il matrimonio artistico tra Carlo Bordini e Gianluca De Rossi, due protagonisti della scena Prog italiana con trascorsi in gruppi come Rustichelli e Bordini, Goblin, Cherry Five e Taproban.

Ore 15,00: Il MEI – Meeting Etichette Indipendenti, presenta due musicassette a tiratura limitata in sole 100 copie: la prima musicassetta “Omaggio a Riz Ortolani” è un grande live a Tokyo del grande Maestro coi brani immortali Mondo Cane, Tuareg, Africa Addio e tanti altri.

La seconda “Napule’s Power” contiene live inediti di Napoli Centrale, Rino Zurzolo, Showmen, Tony Esposito, Osanna, Balletto di Bronzo e Popularia che ci portano alle radici del nuovo sound napoletano fa che ha conquistato il mondo.

Ore 15,30: Il Figucon, la settima edizione della grande fiera mercato dedicata al collezionismo delle figurine, arriva per la prima volta a Roma, ospite del Music Day. Nell’occasione verranno presentate le figurine solidali di Francesco Di Giacomo (Banco del mutuo soccorso), con la maglia della Roma, Stefano

Ambrogi, con la maglia della Lazio, Fred Buscaglione a fumetto, con la maglia del Grande Torino,

Ruggero Bagialemani, il grande campione dei Nettuno Baseball.
Verranno presentate anche le figurine solidali a fumetto di Francesco Totti e Giorgio Chinaglia.

Il ricavato della vendita delle figurine solidali sarĂ  devoluto in beneficenza.

Saranno presenti Antonella Caspoli, vedova di Francesco Di Giacomo e l’attore Stefano Ambrogi, testimonial di questa importante iniziativa benefica.

Domenica 8

Ore 11,00: Quartet Records presenta le sue ultime uscite discografiche.

Diverse e succulente le ultime produzioni Quartet in tema di colonne sonore: “Fernando Di Leo’s Insane Trilogy”, cofanetto triplo dedicato alle musiche dei film di Fernando Di Leo; la colonna sonora cult del 1977 di Luis Bacalov per il classico poliziesco di Fernando di Leo “Diamanti sporchi di sangue”; il vinile della colonna sonora di Carlo Savina del film cult di Mario Bava “Lisa and the devil” (1974), l’uscita in vinile dell’oscuro capolavoro di Riz Ortolani per il film “L’invasione” di Yves AllĂ©gret.

A seguire verranno inoltre presentate 5 colonne sonore inedite dalla Cinevox.

I titoli dei vinili proposti sono: “Porci con la  P38” di  Pippo Caruso, inedito  pubblicato per la prima volta in assoluto; “La ragazza dal pigiama giallo” di  Riz Ortolani, prima ristampa in vinile; “L’ultimo treno della notte” di Ennio Morricone per la prima volta in vinile e altri due LP ristampati in occasione del Record Store Day 2022 del 23 aprile: â€śWampyr” dei Goblin stampato per la prima volta in vinile, mai pubblicato in nessun formato e “Gamma”  di Enrico Simonetti, ristampato per la prima volta in  vinile.

Ore 11,30: Beat Records presenta la colonna sonora di “Acqua e sapone” alla presenza del compositore Fabio Liberatori. Modera Gianluca Livi, Caporedattore di Artitsandbands.
Le musiche del mitico film di Carlo Verdone saranno disponibili nell’inedita versione integrale curata da Claudio Fuiano in formato cd e in un’edizione limitata a 500 copie in vinile colorato da 180 grammi.

Sarà presente il Maestro Fabio Liberatori, fondatore degli Stadio, nonché collaboratore di Lucio Dalla, Ron, Ivan Graziani.

Dalle 14,30 Figurine Forever e Pizzardi Editore, distribuiranno gratuitamente 200 album e 15.000 pacchetti di figurine di “amici cucciolotti” ai 150 bambini ucraini che attualmente sono ospiti presso le strutture del quartiere.

Ore 15,30:

I Gazosa presentano il loro nuovo singolo “L’italiano”(Jericho Records) che segna il clamoroso ritorno in attività della band dopo vent’anni con un nuovo brano dalle forti tinte rock.

Modera Matteo Catizone (Radio Rock).

“www mi piaci tu” la ricordano tutti, fu un vero tormentone all’alba del millennio. Ad interpretarla erano i Gazosa, scioltisi nel 2003 dopo una breve ma intensissima stagione di successi. Ciascuno prese poi la propria strada, avviando proficue carriere soliste. Ora l’inattesa reunion, che vede tre dei quattro membri originali (Federico e Valentina Paciotti e Vincenzo Siani) in formazione di power trio con un nuovo, esplosivo brano, primo segnale del riavvio del progetto con una diversa e grintosa formula musicale.