MUSIC DAY ROMA 15 e 16 aprile

0
397

A due mesi di distanza dalla ultima edizione torna il Music Day Roma con il suo 37° appuntamento nella ormai consolidata base dell’Hotel Mercure Rome West a Spinaceto.
Oltre ai numerosi stand dove poter scovare vari titoli in vinile e cd ci saranno numerosi incontri ed ospiti importanti con una serie di prime assolute imperdibili e che rendono ancor più appetibile la due giorni del 15 e 16 aprile.
Tra i nomi annunciati ci sono: Eleonora Giorgi, Irene Grandi, Giampiero Ingrassia e Massimo Benenato (figli di Franco e Ciccio), Mariapaola Trovajoli, Rita Marcotulli, Renato Marengo, Franco Bixio, Dario Salvatori, Maurizio Abeni, Fabio Frizzi, Massimo Buffa, Claudio Fuiano, infine Gianni Leone, Riccardo Spilli e Ivano Salvatori del Balletto di bronzo.

APPUNTAMENTO DUNQUE PER
Sabato 15 e Domenica 16 aprile 2023 dalle 10,00 alle 19,00
Hotel Mercure Roma West
Via Eroi di Cefalonia, 301 (zona Spinaceto)
INGRESSO GRATUITO

Il programma completo del Music Day e tutti gli aggiornamenti sono consultabili sul sito:
www.musicdayroma.com

DAL COMUNICATO STAMPA (GLI INCONTRI)
Sabato 15
Ore 11,30:
Torna la collaborazione con l’Associazione Figurine Forever che presenta le figurine solidali di Franco Franchi e Ciccio Ingrassia con i figli dei due indimenticabili comici, Giampiero Ingrassia e Massimo
Benenato.
La nuova proposta delle figurine solidali di Figurine Forever è dedicata a Franco e Ciccio nelle insolite vesti di calciatori del Palermo, con la maglia della stagione 1960/61, anno di esordio al cinema della celebre
coppia. La tiratura sarà di 112 copie (come il numero di film al loro attivo) numerate. Il ricavato verrà destinato al progetto “Adotta con la figurina” destinato alla Onlus Marevivo per la tutela del nostro mare e delle nostre spiagge. Nella sola giornata di sabato 15 F.F. sarà presente anche con un suo stand. Per questa occasione, CFSoundtracks e BEAT Records Company sono liete di pubblicare per la prima volta su CD le due OST di Lallo Gori per i film “Come svaligiammo la banca d’Italia” e “Il lungo, il corto, il gatto”,
entrambi diretti da Lucio Fulci. Gori è l’autore di gran parte delle musiche per la filmografia del duo comico siciliano. Queste due colonne sonore presentano lo Shake e il Beat, molto in voga all’epoca, ma anche
passaggi Swing, Jazz e Blues con le favolose performance corali dei Cantori Moderni di Alessandroni e i 4+4
di Nora Orlandi.

Ore 15,30:
Sonor Music Editions. presenta in anteprima nazionale il 45 giri in edizione limitata di 500 copie “Quale appuntamento/Magic” (brani firmati dal Maestro Detto Mariano) alla presenza di Eleonora Giorgi, dei
Pandemonium e della figlia del Maestro, Serena Detto.
Modera l’incontro il critico cinematografico Francesco Lomuscio.
Il brano “Magic” fu utilizzato nei titoli di coda di “Mia Moglie è una strega” e si avvaleva, oltre che della voce della Giorgi, del supporto strumentale dei Pandemonium. Sull’altro lato del 7” il funk balneare di “Quale Appuntamento…” uscito originariamente su etichetta Ricordi e rielaborato in studio per questa occasione. Sarà inoltre disponibile il cd “La casa stregata – Mia moglie è una strega”, entrambi con le musiche del Maestro Detto Mariano pubblicato qualche mese fa da Beat Records Company.

Domenica 16
Ore 11,30:
Cinevox Record e Cinecorriere News ricordano il Maestro Armando Trovajoli, a 10 anni dalla scomparsa.
Con la presentazione in anteprima assoluta del vinile di “Nell’anno del Signore” (BTF/AMS). Saranno presenti Mariapaola Trovajoli, Rita Marcotulli, Franco Bixio, Dario Salvatori, Maurizio Abeni, Fabio Frizzi, Massimo Buffa e Claudio Fuiano. Coordina l’incontro Renato Marengo.
“Nell’anno del Signore” rappresenta indubbiamente uno dei momenti più significativi del percorso intrapreso dalla AMS Records con Cinevox Record dedicato alle ristampe su vinile delle colonne sonore più rappresentative della scena italiana. L’attuale ristampa è impreziosita dalla riproduzione dello spartito originale manoscritto della “Serenata per Giuditta”.

Ore 15,30:
Irene Grandi incontra il pubblico per presentare in anteprima nazionale “Io in Blues” (Cimbarecord), doppio vinile in edizione limitata. A dialogare con lei il giornalista e critico musicale Ernesto Assante.
Un disco speciale, un ritorno alle radici della sua carriera ma anche della musica pop/rock in generale. Il Blues è un po’ “la mamma” di tutti i generi moderni, la matrice da cui si sono sviluppati e così è stato anche per Irene Grandi che, a inizio carriera, si esibiva nei club con un repertorio che comprendeva brani di Etta James, Otis Redding, Willie Dixon, Tracy Chapman, Sade, ma anche Pino Daniele, Lucio Battisti, Mina.
Nell’album trovano posto anche alcuni brani di Irene, riarrangiati per l’occasione in chiave rock-blues. Un disco nato dal cuore, che forse in futuro verrà visto come una parentesi nella discografia dell’artista toscana, ma che svela le sue energie e le sue emozioni più intime e profonde come solo il blues riesce a fare e per questo costituisce un prezioso gioiello musicale il cui valore è destinato a rimanere inalterato nel tempo.

Ore 16,00:
Presentazione del cd “Dancefloor Nostalgia” dei Venus in Disgrace.
A seguire: Presentazione in anteprima assoluta di “Lemures”, il nuovo disco da studio del Balletto di Bronzo (Black Widow Records). Saranno presenti Gianni Leone, Riccardo Spilli e Ivano Salvatori.
Moderatore Gianluca Livi, caporedattore della rivista online Artists and Bands.
Se per i Venus in Disgrace la nostalgia si declina in ambito Synth Pop, New Wave e in genere nelle sonorità e nelle atmosfere eighties, aggiornate, ma senza snaturarle, all’attualità di un ascolto contemporaneo, per il Balletto di Bronzo si va molto più indietro, essendo quello della band partenopea uno dei nomi storici e più considerati del Progressive Rock italiano. Con soli due album all’alba degli anni ’70 hanno messo un segno indelebile nella storia del genere, tanto da venir apprezzati ancora oggi dagli appassionati. Dopo essersi riaffacciati sul mercato discografico nel 2016, stanno ora per pubblicare un nuovo album di inediti che verrà presentato in anteprima esclusiva al Music Day Rom